Il counseling e l'MCR

Il counseling

Il Counseling è la relazione d'aiuto considerata anche dal professionista come un momento di crescita e di apprendimento continuo, con l'intento di sostenere l'individuo nel risvegliare quella coscienza originaria, l'armonia, che viene oscurata dall'educazione standardizzata della società, purtroppo necessaria per uniformarsi e sopravvivere in un organismo culturale in cui, oggi, pochi riescono a vivere nella soddisfazione personale e relazionale e nel benessere globale.  

Il counselor è una risorsa. I suoi strumenti sono l'accoglienza e l'ascolto con cui stimola l'individuo, e promuove un risveglio di consapevolezza dei talenti, tramite una guida che sempre rispetta le caratteristiche individuali e l'unicità del cliente.
Il counselor non fornisce soluzioni e non dà consigli, sostiene la persona in un percorso di consapevolezza del suo disagio, aiutandola a scoprire il migliore modo per superarlo e contribuire attivamente al proprio benessere 

L'MCR (Metodo di Cambiamento Rapido)

L'MCR (metodo di cambiamento rapido) nasce come metodo di counseling, da una combinazione di diversi approcci di sostegno alla persona. Il Counselor in MCR riconosce la persona come un insieme di "parti" e l'accompagna, con umiltà, congruenza e chiarezza d'intenti, con cuore e mente aperta, al fine di restituire umanità e armonia nell'interazione d'aiuto.
Il disagio, attraverso l'MCR, è visto come disarmonia e come mancanza di libertà di scelta; non è un nemico da sconfiggere, ma un "portatore sano" di messaggi, a volte scomodi da leggere e da portare alla luce della consapevolezza, ma essenziali per intraprendere un precorso di crescita.
Il Counselor in MCR è un facilitatore, stimola un naturale processo di trasformazione e crescita della consapevolezza di sé. 

Basamenti teorici principali dell'MCR:

(Analisi Transazionale, Programmazione Neuro-Linguistica, Costruttivismo e logiche non aletiche dell'inganno e del paradosso, Terapia breve strategica di Watzlawick , Psicodramma , Rogers, Costellazioni familiari (Hellinger), Sciamanesimo)