Demis Di Diodoro

Professional counselor relazionale e personale 

Accreditato AssoCounseling, REG-A2298-2019

Professional counselor

Benessere personale e relazionale / educativo-scolastico
Specializzato in Counseling familiare e di coppia
Metodo MCR (Metodo di Cambiamento Rapido)
Licensed Master MCR COACH/COUNSELOR ©(COUNSELING ACADEMY)

Sono un appassionato sognatore e credo fortemente che il mondo si possa cambiare in meglio, e nel mio piccolo spero di star facendo la mia parte, credo che ognuno di noi possa farla, ogni giorno. Sono cresciuto imparando i valori del l'Amore, del Rispetto, dell'Equità sociale, dell'Altruismo. Questi valori mi hanno messo di fronte a incongruenze, difficoltà e stato di crisi in alcune fasi della mia vita quando non trovavo riscontro e appagamento, ma allo stesso tempo sono stati stimolo e hanno guidato in maniera inconscia e prepotente molte scelte chiave nella mia vita. Dai 20 anni in particolare, forti cambiamenti sono nati in me dagli impegni di volontariato con esperienze in Africa e in India e dalla nascita dei miei figli che hanno permesso di specchiarmi in maniera nuova con me stesso. Un me stesso ritrovato, risvegliato, nuovamente consapevole e motivato. I valori in cui credevo hanno preso forza e altri li ho scoperti come veri e prioritari per la mia vita, come l'Autenticità, l'Umiltà, la Responsabilità e la Gratitudine. Con mia moglie ho fondato un progetto nato con lo scopo di promuovere questi valori tramite servizi di educazione all'infanzia e di promozione al benessere della persona. A fianco del mio titolo di studi come ingegnere ho acquisito nella mia vita 2.0, all'inizio per curiosità poi per passione, le competenze di coach e counselor relazionale. Mi sono scoperto appassionato della relazione d'aiuto, della mediazione e facilitazione. Instancabilmente stupito della meraviglia dell'essere umano in tutti gli aspetti articolati e complicati della mente, in tutte le forme molteplici e potenti delle emozioni, in tutte gli aspetti unici di ciascuno che caratterizzano la diversità e la complementarietà ma allo stesso tempo sono pervasi da aspetti così terribilmente simili che non possono che ricondurre a guardare tutti come fratelli.

Mi sento innamorato della vita in tutti i suoi aspetti e mi sento piacevolmente rivolto all'albero che cresce e meno concentrato su quelli in caduta.